EDUCHIAMO IL NOSTRO CANE

Rafforziamo i comportamento corretti e ignoriamo quelli scorretti.

Premiamo sul giusto e non puniamo gli errori.

Avremo un cane con autostima e più ubbidiente.

 

  Non fare i bisogni in casa

 

Il cane istintivamente tende a non fare i bisogni dove mangia e dorme. 

Se il cane è cucciolo occorre aspettare che cresca e impari a gestire gli stimoli. 

Terdenzialmente tende a fare i bisogni appena sveglio o dopo aver mangiato o giocato. Sono questi i momenti per impostare una abitudine "corretta" portando il cane nel luogo preposto a fare i bisogni.

Se lo si coglie sul fatto è necessario un secco "NO" per poi portarlo subito sul luogo preposto dove espletati i suoi bisogni verrà coccolato e premiato.

Se si trova la sorpresa è inutile picchiare, sgridare o fare annusare dove sporca. Questo non insegna al cane il posto dove avrebbe dovuto fare i suoi bisogni, dando per scontato che "debba" farli.

I casa può essere messa una traversina soprattutto per la notte ma non vicino a dove dorme o mangia.  Se sporca fuori dalla traversina è consigliabile pulire con questa e riposizionarla in modo che il cane la associ ai suoi bisognini. Imparato ad usare la traversina questa va traslata progressivamente verso la porta di uscita così da insegnare tale direzione al cane quando sente di dovere fare i suoi bisogni.

 

  Non rosicchiare i mobili

 

Il cane morde o rosicchia per rilassarsi, per ridurre uno stato di stress o nei cuccioli per alleviare il cambio dei dendi.

Non si può vietare in assoluto a un cane di mordere se ne sente l'esigenza.

Si può insegnare cossa può mordere.

Se lo si coglie a mordere qualcosa di proibito va distratto e chiamato a se. A questo punto gli si offre da mordere qualcosa di concesso e lo si premia.

 

  Non abbaiare alle persone

 

Se il cane abbaia per ottenere qualcosa (cibo, uscire da dove è confinato, ...) non gli va assolutamente dato finchè non smette e si tranquillizza e solo in quel momento lo si può assecondare e addirittura premiare. 

Se abbaia quando vede persone, gatti, biciclette va condotto agni volta in un luogo dove non possa vederli (se l vede da una finestra basta tirare le tende).

Fategli fare molto esercizio fisico. Nei momenti inattivi non cercherà distrazioni alla noia ma solo del riposo.

 

  Fare il seduto

 

La posizione di seduto è già insita nel comportamento canino. 

Quando il cane si siede da solo dite "seduto" e accompagnatelo con una carezza o un premio.

Un metodo "forzato" è di indurlo a sedersi con un boccone postato sopra la sua testa e spostato verso la schiena. A posizione raggiunta si dirà "seduto" e poi premiato.

Amici per 1 pelo Soc.Agr.Semplice

via delle Fontanelle
 22077  Olgiate Comasco - CO
cell.  3683787342  -  3391028604
Aperto tutti i giorni escluso il venerdì
orario estivo: dalle 16:00 alle 19:00
orario invernale: dalle 14:30 alle 17:30
 
  • Google Places Social Icon
  • 022222
  • mail icon
  • image_preview